Corpocoscienza

(3 - 4 ottobre 2014)

'Corpocoscienza'
Ciclo di seminari rivolti ad operatori negli approcci corporei, fisioterapisti, educatori, psicologi e a tutti coloro che sono seriamente interessati.

                                                             

'Corpocoscienza' é una metodica rapida ed efficace adatta a tutte le età che permette di contattare le proprie potenzialità, portarle a coscienza e svilupparle per una piena realizzazione ed evoluzione di Sè.


Attraverso esercizi di percezione corporea, si risveglia la forza vitale che dirige i processi di guarigione spontanea, ritrovando armonia e quiete in periodi di stress momentaneo o prolungato nel tempo.

Dall' ascolto del proprio corpo possiamo assumere maggior consapevolezza di noi stessi, delle nostre predisposizioni, qualità e del nostro progetto di Vita.

 Una coscienza opportunamente risvegliata permette di  ' entrare ' dentro di noi e contattare tutte le nostre parti, compiute o rimaste in ombra, che finalmente trovano voce e ci informano del nostro stato attuale di salute, grazie alla memoria corporea.

Tutte le nostre parti, emotive, psichiche, fisiche ,energetiche,si possono incontrare nell'attimo presente ritrovando nuovi equilibri in una coscienza riunificata.

L' attività mentale spesso iperstimolata si riduce e una volta acquietata la confusione possono emergere  tracce di un passato non intgrato.


La persona si ritrova più libera, meno oberata, in armonia con la propria vera natura.


Da qualsiasi situazione si parta : disagio,  un semplice mal di schiena o il desiderio di conoscersi, con gli esercizi di percezione corporea si può potenziare la propria capacità di attenzione, accedere progressivamente ad una nuova consapevolezza del corpo, di tutto il nostro essere, intraprendere un viaggio di crescita personale.

Essere realmente Presenti.


 

E' una metodica che si affianca a qualsiasi approccio terapeutico, ogni operatore integra i suoi saperi per meglio adattarsi ai bisogni e necessità del cliente, dando vita ad un proprio stile; il ricevente può permettersi di lasciar andare le rigidità fisiche e comportmentali per entrare in contatto e trasformare parti di sè che spesso sono represse e giungere ad una maggiore qualità di vita.

 

' DIVENTA CIO' CHE SEI '
( Pindaro)




        ' Il rigido e l'inflessibile sono amici della morte
         Il tenero e il flessibile sono amici della vita '
         ( Lao Tzu , Tao the Ching )

 


Cosa devo fare per diventare operatore nelle discipline bionaturali (ad esempio craniosacrale, riflessologia plantare, massaggio ayurvedico o shiatsu)?

La legge non prevede requisiti per l'esercizio della professione nell'ambito delle discipline bionaturali, quindi chiunque può legittimamente operare purchè adempia agli obblighi fiscali e contabili (apertura partita iva, tenuta delle scritture contabili etc) e non sconfini nelle professioni ordinicistiche (cioè quelle che hanno un ordine professionale che ne disciplina ambito e modalità di accesso ed esercizio)

 

E' necessario frequentare una scuola?

E' evidente che un comportamento deontologicamente corretto presuppone, per l'esercizio di una professione, una preparazione adeguata. Da qui la “necessità” (non richiesta dalla legge ma dalla correttezza verso il cliente) di prepararsi adeguatamente.

 

Sento citare spesso la legge n.4/2013, come una grande innovazione del quadro giuridico in materia di attività professionali?

La legge n.4/2013 non ha modificato la legislazione in materia di attività professionali riservate. In altre parole, ciò che era regolamentato da altre leggi resta regolamentato, mentre ciò che era libero resta libero. Ciò è reso evidente, da un lato, dal comma 2 dell’art.1, che esclude varie attività riservate, sia dal successivo comma 5, che afferma che l’esercizio della professione, come identificato dal comma precedente, è libero. Perciò da questo punto di vista la legge si limita a chiarire quanto era già disciplinato.

In altre parole chi opera o vuole operare nell'ambito delle discipline bionaturali può farlo liberamente e legittimamente senza alcun obbligo con riferimento alla formazione professionale, alla relativa certificazione o all'iscrizione ad associazioni.

 

I professionisti non iscritti ad alcuna associazione o iscritti ad associazioni non inserite nell’elenco del MISE (ministero dello sviluppo economico) possono continuare la loro attività?

 

SI’, si può svolgere un’attività in proprio o presso altre strutture anche senza essere iscritti ad associazioni professionali, l’unico obbligo introdotto dalla legge, all’art.1, comma 3, è quello di fare riferimento, nei rapporti scritti con il cliente, agli estremi della legge stessa. L’inadempimento rientra tra le pratiche commerciali scorrette tra professionisti e consumatori. La disposizione è volta a rendere il più chiaro possibile il rapporto con il consumatore, evitando ogni incertezza sul contenuto delle attività e sulle caratteristiche del servizio reso dal professionista.

 

Che cose significa?

Il testo non stabilisce una formula specifica da utilizzare né dice se riferendosi alla legge si debba specificare il tipo di attività svolta (esempio: operatore craniosacrale, riflessologo, ayurvedico, Operatore Shiatsu – Etc.”). In assenza di un chiarimento ufficiale, sull’esatta dicitura da riportare sui documenti, ci si può limitare ad indicare solo gli estremi della legge ad esempio:

Libera professione ai sensi della Legge 14.1.2013 n. 4

oppure

Professione ai sensi della Legge 14.1.2013 n. 4

o nella forma più sintetica (anche per ragioni di spazio)

Libera professione Legge 4/2013

oppure semplicemente

Professione Legge 4/2013

A prescindere dalla formula prescelta, ciò che è inequivocabilmente previsto dalla legge come obbligatorio è il riferimento alla legge stessa in qualsiasi rapporto scritto con il cliente.

info

A chi è rivolto

Ciclo di seminari rivolti ad operatori somatici, fisioterapisti, educatori, psicologi e a tutti coloro che sono seriamente interessati ad esplorare il corpo con una modalità di ascolto e consapevolezza.

Il metodo  “corpocoscienza” é un approccio adatto a tutte le età che offre l'opportunità di comprendere ed attenuare  problematiche di tipo fisico, strutturali, posturali, stati dolorosi, e può essere di supporto in situazioni di difficoltà fisica e/o emotiva.

Durata e calendario

ORARI:

sabato e domenica dalle 09,30 alle 18,30, con pausa pranzo

 

DATE :

 

Sabato 3 Domenica 4 ottobre 2015

Domenica 8 novembre 2015

Domenica 10 gennaio 2016

Domenica 28 febbraio 2016

Domenica 17 aprile 2016

 

SEDE:

 

ASD HAKUSHA BRESCIA

 

Via G. Camozzi 8, 25126 Brescia


info@hakusha-brescia.it

 

  •  tel. 030/2906099

 

 



Per informazioni sui contenuti potete contattare il numero 3408979788, per informazioni pratiche e iscizione contattate la segreteria Hakusha 0302906099

download

Programma e contenuti

Sei interessato a questo corso?
Invia un messaggio e sarai ricontattato al più presto

captcha
× Il nostro sito web utilizza cookies propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookies. Per saperne di più leggi la nostra informativa sui cookies.